Il modello Colandine – Colandine pattern

Il modello Colandine fu probabilmente ideato dalla manifattura inglese del Galles, la South Wales Pottery Llanelly (1839-1922). Come altri modelli di origine inglese si diffuse presto in tutta Europa e naturalmente fu realizzato anche da molte fabbriche italiane.

Il modello Colandine è caratterizzato da un “giardino da favola” di gusto orientale, con pagode, fiori e in primo piano le onde spumose di un corso d’acqua. Come gli altri modelli “all’uso inglese”, è realizzato con la tecnica del “transferware”.

Pur rimanendo uguale il tema di fondo, in alcuni manufatti è possibile notare differenti tonalità di colore e/o alcuni piccoli particolari diversi: questo dipende dalla data di fabbricazione e dall’incisore che ha eseguito il rame utilizzato per il “tranferware“.

La Ceramica Pera ha prodotto questo tipo di disegno su piatti piani, piatti fondi, vassoi, zuppiere ed altre stoviglie per la tavola, in colore marrone, probabilmente fino al 1930.

Qui di seguito le immagini di quello che è stato fino ad oggi possibile repertare relativamente a questa tipologia di manufatti.