Il modello Lasso o Peruvian Horse Hunt

Il modello Lasso prende il nome dal disegno che raffigura uno o più cavalieri che con un “laccio” cercano di catturare uno o più cavalli selvaggi con le Ande sullo sfondo. Il fondo del manufatto può variare in funzione della sua dimensione e la tesa presenta ripetuti medaglioni anch’essi contenenti una scena di caccia.

In alcuni disegni si possono notare le differenti colorazioni dei cavalli, che a volte risultano bianchi, a volte neri o in altri casi bianchi e neri. Le varianti possono riguardare anche altri particolari, come ad esempio la direzione dei cavalli o dei cavalieri, e ciò dipende dalla data di fabbricazione e dall’incisore che ha eseguito il rame utilizzato per il “tranferware”.

In Inghilterra il modello Lasso, conosciuto con il nome di “Peruvian horse hunt”, caccia al cavallo peruviano, sembra sia stato realizzato per la prima volta da Antony Shaw nel 1850 e prodotto fino al 1900.

Come per le tre precedenti serie (Willow, Colandine e Corella), la Ceramica Pera ha prodotto anche questo tipo di disegno su piatti, vassoi e scodelle in marrone o nero, probabilmente fino al 1930.

Qui di seguito le immagini di quello che è stato fino ad oggi possibile repertare relativamente a questa tipologia di manufatti.

IL MODELLO LASSO